Cinture dimagranti, le principali tipologie

Per assottigliare il girovita e migliorare la propria forma fisica ci sono le cinture massaggianti e gli elettrostimolatori muscolari, che non servono solo a migliorare l’aspetto ma sono utilizzati anche in fisioterapia e per curare gli ‘acciacchi’ o i postumi di cadute e incidenti. Tre i principali tipi di cinture dimagranti disponibili sul mercato: gli elettrostimolatori, le cinture vibranti e quelle ‘sudorifere’. Prima di entrare nel merito dei più diffusi modelli di elettrostimolazione, è d’obbligo premettere che questi stimolatori elettrici servono a rinforzare l’addome e a tonificare i muscoli, ma non senza abbinare al trattamento un regime alimentare mirato, senza il quale la cintura in sé non basta per ottenere risultati apprezzabili.

L’altra particolarità di queste cinture è che sono unisex, utilizzabili allo stesso modo e con gli stessi benefici sia da uomini che da donne. Inoltre, è uno spasso