Contapassi resistenti all’acqua

Un contapassi non è uno strumento il cui utilizzo rimane limitato alla corsa o alla camminata, bensì può essere utilizzato in un’ampia varietà di attività e sport, alcune delle quali non si svolgono nemmeno su strada o terreno, come ad esempio tutte le attività sportive acquatiche. Infatti, esistono diversi modelli di contapassi che sono adatti ad essere utilizzati per monitorare attività come il nuoto, le immersioni o il surf. Sarà necessario ovviamente ricercare un contapassi specifico per queste attività, che sia prima di tutto resistente all’acqua, anche ad elevate profondità e pressioni se necessario, e i cui dati raccolti consentano di monitorare l’attività prescelta, come ad esempio il conteggio della distanza o del numero di vasche, la profondità raggiunta o le calorie consumate durante attività come il surf o il kitesurf. Questi modelli di contapassi poi possono anche sempre essere utilizzati per un allenamento all’asciutto, come corsa, camminata o ciclismo e risultano particolarmente adatti anche per chi si allena o partecipa a competizioni multi sport, come ad esempio il triathlon.

Tutti i modelli di contapassi che siano resistenti all’acqua e quindi adatti ad attività acquatiche come il nuoto o le immersioni sono disponibili sul sito internet https://sceltacontapassi.it/, dove è possibile visualizzare tutte le caratteristiche, come ad esempio la profondità e la pressione massima raggiungibili e sopportabili da un determinato modello di contapassi, o se questo modello possiede la capacità dii calcolare il numero di vasche effettuato. La maggior parte di questi modelli è solitamente compatibile con una app, in modo da poter visualizzare e monitorare andamento ed eventuali progressi nel tempo, grazie anche all’aiuto di grafici e statistiche elaborati in modo autonomo dalla app, immettendo alcuni parametri specifici, come il dato di cui si vuole visualizzare l’andamento o il periodo di tempo entro il quale mostrare i dati raccolti. Con questo tipo di app è anche quasi sempre possibile impostare parametri fissi, come l’altezza o il sesso della persona, ed aggiornare di volta in volta il peso corporeo, in modo che i risultati possano essere commisurati alle caratteristiche fisiche dell’utilizzatore, soprattutto per quanto riguarda le calorie bruciate.

Related posts